Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


domenica 28 febbraio 2016

Carciofi con le patate

I carciofi con le  patate in padella sono un contorno facile, ricco di sapore con un ortaggio presente per otto mesi all'anno, non per niente viene anche chiamato "il Re dell'inverno".  Sul mercato esistono diverse varietà di carciofi. Possono avere forma tondeggiante o allungata e colore verde intenso di diverse sfumature, con venature violacee. Alcune presentano spine alle estremità delle foglie, altre invece ne sono sprovviste.

Nella ricetta ho utilizzato carciofi già puliti e precisamente i cuori con il gambo lungo circa 5/6cm; però se non riuscite a trovarli già pronti, per pulirli si devono togliere le foglie più esterne e la punta pungente.
Si aprono a metà, si elimina la peluria e si mettono in acqua acidulata con il limone per 10/15minuti.
I primi 10  cm dei gambi si possono utilizzare, togliendo la parte più esterna con il pelapatate e spuntandoli. Ovviamente anche i gambi se staccati dal resto del carciofo vanno nell'acqua acidulata.




ingredienti:

4 carciofi
4 patate grosse 
1 limone
300 ml di brodo vegetale
2 spicchi d'aglio
sale/pepe
prezzemolo 2/3 rametti
2 cucchiai di olio evo



Dopo aver pulito i carciofi (se non li avete acquistati già puliti) e tagliati in quattro, metterli in acqua acidulata per 10/15 minuti.

Sbucciare le patate e tagliarle a spicchi.

Versare in una capiente padella antiaderente l'olio e unire l'aglio e farlo dorare.

Unire i carciofi e le patate.

Fare rosolare, mescolare e unire il brodo vegetale. Mettere il coperchio.

Lasciare cuocere per 20/25 minuti a fiamma bassa.

Quasi a fine cottura salare e pepare e unire il prezzemolo tritato.

Servire i carciofi con le patate.





Con questa ricetta partecipo alla raccolta di febbraio de L'orto del bimbo intollerante

 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa